domenica 31 ottobre 2010

commenti ai media

Continuo a sentire pareri sugli ultimi avvenimenti riguardanti Berlusconi: commenti innumerevoli che sviscerano la vicenda ma nessunom dico NESSUNO, che punta il dito sulla questione morale! Non è vero che si tratta di una vicenda privata....... è un fatto pubblico: E' un comportamento scorretto fatto da un uomo pubblico che ha compiti di rappresentanza!.  Tempo addietro, quanto non si era ancora persa la soglia del lecito e illecito, ad un personaggio che avrebbe dovuto ricoprire un qualche ruolo di importanza Nazionale si chiedeva, oltre la capacità esecutiva, anche la rettitudine morale, (non morale,  intesa ...cattolica o cristiana... ma morale intesa come etica, ovvero "non fare agli altri ciò che non vuoi che sia fatto a te"). Ecco! è questo che vorrei sentire dire in televisione, radio, sui giornali:  parlare dell'etica, ricordare che i comportamenti anche privati si ripercuotono sui comportamenti pubblici, se non si sa quali siano i limiti nel privato non si può sapere quali siano i limiti nel pubblico (se un bimbo in casa propria urla, urlerà anche in casa degli altri)

1 commento:

  1. ben detto, sono d'accordo con tutto ciò che dici

    RispondiElimina